Corso su MC 11300 (c/o Aermec)

Per chi fosse interessato, il prossimo martedì 19 aprile si terrà un corso su MC 11300.

Il corso, la cui partecipazione è gratuita, si tiene presso la sede di Aermec SpA, in Bevilacqua (VR) e prevede il seguente sommario:

  • Impostazioni generali di progetto Legge 10;
  • Gestione archivio componenti di edificio;
  • Unità immobiliari / Zone termiche;
  • Inserimento superfici (pareti, serramenti, pavimenti, ponti termici);
  • Calcolo Legge 10 e verifica dei risultati conformemente al DPR n. 59 del 02/04/2009;
  • Stampa e relazione di calcolo;
  • Produzione dell’attestato di Certificazione Energetica dell’edificio;
  • Esempio di calcolo

L'orario previsto è 09:30 - 17:00 con pausa pranzo. Il corso si terrà al raggiungimento di un minimo di cinque iscritti.
Per problemi logistici è previsto un numero massimo di 15 partecipanti.

Per iscrizioni o altre informazioni utilizzare ...

Modifica: 13/04 ore 17:45: abbiamo raggiunto il numero previsto e non possiamo più accettare adesioni per questo corso.

Versione 1.32 di MC 11300

Per sistemare un errore introdotto con la precedente versione (valore di EPi,limite), è disponibile una nuova release di MC 11300. Le principali modifiche inserite sono le seguenti:

  • Sistemato errore nel calcolo di EPi limite quando il rapporto S/V supera il valore 0,9;
  • Modificato il calcolo del limite acs per la Regione Emilia Romagna nel caso di 'Uffici';
  • Nel caso di Piano interrato, è stato separato il perimetro disperdente del pavimento da quello della parete verticale.

Nel contempo sono state apportate le seguenti altre modifiche:

  • Sistemato problema di memorizzazione/stampa dei dati del certificatore;
  • Sistemato errore di visualizzazione nella videata di 'Importazione archivi da MC Impianto';
  • Sistemate alcune imperfezioni in 'Autocomposizione dimensioni' di Componenti finestrati; 
  • Sistemato il valore di Qhw - Qpw in stampa indicatori;
  • Migliorata esportazione per CENED+.

Il download della versione 1.32 è disponibile nell'apposita sezione a lato.

Versione 1.31 (esportazione CENED+)

La scorsa settimana, con la versione 1.30 ci siamo dimenticati di includere nella distribuzione il file per la conversione verso CENED+ Imbarazzato. Per la distribuzione di questo componente obbligatorio abbiamo deciso di creare una nuova versione.

A proposito della procedura CENED, ne stiamo affinando le possibilità. Già abbiamo apportato alcune modifiche a fronte dei primi feedback degli utenti. Si ricorda che per l’esportazione vale quanto “regolato” nella parte bassa di questa pagina di CENED.

E’ molto probabile che in futuro avremo le fasi esportazione – elaborazione con CENED – importazione risultati – stampa elaborati come implementato in altri software. Attendiamo ulteriori riscontri da parte degli utenti.

Oltre alle necessarie modifiche già citate, sono disponibili queste nuove funzionalità:

  • Aggiunto il campo 'Numero di unità immobiliari' in Fabbisogno ACS ed Apporti termici interni;
  • Nelle videate di input del sottosistema di distribuzione, l'unità di misura per l'interasse e la profondità delle tubazioni è diventata millimetri (anzichè metri);
  • Corretta stampa risultati Piemonte (rendimento globale stagionale). Inserimento codici di campo mancanti.

Nuova versione per MC 11300

E' da oggi disponibile la versione 1.30 di MC 11300. Il collegamento è sempre nella sidebar (barra laterale) destra, sezione "Downloads MC 11300".

Le modifiche più importanti di questa versione si possono brevemente riassumere in:

  • Esportazione XML per CENED+ (Regione Lombardia)
  • Procedura completa Piemonte (L.R. 28/05/2007 n.13)
  • Licenza d'uso obbligatoria

Sono necessarie due parole a proposito della licenza per l'utilizzo del software. Per l'esecuzione di MC 11300 è ora necessario fornire un codice di sblocco. Questo è vero sia per la versione LE (gratuita) sia per quella PRO.

Per informazioni sulla modalità di rilascio della licenza d'uso, consultare il post precedente.

E' consigliato di dotarsi di codice di sblocco prima dell'installazione della versione 1.30.

Licenza d’uso per MC 11300

La prossima versione 1.30, che sarà pubblica entro qualche giorno, conterrà un nuovo meccanismo di verifica della licenza. Ciascun software viene eseguito solamente se dispone di un codice di sblocco.

Per evitare blocchi nell’attività lavorativa chiediamo agli utenti che già utilizzano il software, di dotarsi di codici di sblocco prima di installare la versione 1.30. Prosegue...

Nuova versione 1.29 per MC 11300

E' disponibile da oggi la versione 1.29 di MC Impianti 11300. Fra le principali modifiche, è stata inserita la procedura di calcolo personalizzata per la Regione Emilia Romagna (deliberazione della Giunta Regionale 20/09/2010, n.1362). Per il resto, si tratta di una versione di routine con sistemazione di alcune imperfezioni ed miglioramenti vari. Prosegue...

Aggiornamento della timeline normativa

Questa mattina nella sede del CTI si è tenuta una riunione informativa in merito all’opportunità di creare un gruppo di lavoro consultivo fra le software houses che operano con le UNI/TS 11300. Oltre agli aspetti prettamente legati all’oggetto della riunione, sono state indicate alcune date che riteniamo interessanti e che vogliamo riproporre.

Le norme UNI/TS hanno una “stabilità” di tre anni e perciò, partendo dalla prima pubblicazione del 2008, ci saranno due revisioni negli anni 2011 e 2014.

La revisione delle parti 1 e 2 è in corso di sviluppo a cura dei due gruppi di lavoro preposti. Le modifiche sembra non siano sostanziali. Dovrebbe trattarsi, a grandi linee, di una maggiore precisione nella stesura dei documenti, della correzione di qualche errore ed un maggior numero di “paletti” per l’utilizzo dei metodi semplificati (es. ampliamento della casistica nei prospetti del rendimento di distribuzione, l’eliminazione del metodo semplificato per il rendimento di generazione ed altro).

La parte 3 non viene per ora tenuta in considerazione dal momento che il Decreto 59 non la menziona. E’ necessario attendere un nuovo Decreto (dal MSE) che riporti l’attenzione sulla questione.

La parte 4 è la vera novità. Attualmente il documento redatto da CTI è praticamente definitivo ed è in corso di esame da parte di UNI per la validazione formale. Si prevede che nel gennaio 2011 la parte 4 possa uscire in inchiesta pubblica (che dura non meno di 6 settimane) e successivamente diventare definitiva entro il mese di aprile 2011.

Entro il mese di giugno si prevede sarà disponibile l’intero pacchetto (11300-1:2011, 11300-2:2011, 11300-4:2011). Ulteriore novità i casi di studio che saranno ulteriormente migliorati ed ampliati.

Ultimo discorso, i software. E’ prevista la scadenza dell’attuale certificato per i software che non presenteranno domanda di aggiornamento entro il 31/12/2011. Noi la presenteremo. Questa volta per tempo.

Archivio mensile

Partners