Benvenuto, Ospite Cerca | Discussioni attive | Accedi | Registrati

Accreditamento Ve.Net.energia-edifici INGEGNERI INDUSTRIALI
tecnoi
#1 Inviato : martedì 5 giugno 2012 15:27:40
Grado: classe D


Iscritto: 23/01/2004
Messaggi: 169
Località: Portogruaro
La Regione Veneto sta rigettando la richiesta di accreditamento, se non per competenze parziali, agli INGEGNERI INDUSTRIALI SEZIONE A (NUOVO ORDINAMENTO) ai fini dell'invio telematico degli Attestati di Certificazione Energetica.
Sto raccogliendo i contatti dei professionisti che sono in questa situazione in modo da agire uniti contro questa presa di posizione assurda.
La Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Veneto sta valutando la cosa. In ogni caso è bene organizzarsi.
Scrivetemi qui oppure al seguente indirizzo e-mail:

campagna.tecnoi [at] email.it

Saluti.

Paolo Campagna
gianto
#2 Inviato : martedì 5 giugno 2012 15:33:09
Grado: classe D


Iscritto: 01/02/2010
Messaggi: 247
Località: Conselve (PD)
Se può interessare anche il Collegio dei Periti della Provincia di Padova assieme alla Federazione Veneto dei Periti Industriali ad al Consiglio Nazionale dei Periti Industriali stanno facendo riscorso allla Regione Veneto affinchè vengano riconosciuti di diritto ai Periti Industriali, i requisiti professionali totali e non parziali come invece sostiene la Regione.
SuperP
#3 Inviato : martedì 5 giugno 2012 15:57:21
Grado: classe D


Iscritto: 24/08/2010
Messaggi: 154
Località: Roverbella
Diciamo che potrebbe aver ragione, in quanto il dlgs 115/2008 ammette alla certificazione (senza corsi o altri accreditamenti) i tecnici abilitati alla progettazione di edifici E impianti.
Io fortunatamente sono vecchio ordinamento e sono iscritto a tutte e 3 le sezioni.
La cosa che non mi torna, se ne parlava sul forum, che i geometri, secondo la regione, siano abilitati. I periti no.
Serve la doppia firma
tecnoi
#4 Inviato : martedì 5 giugno 2012 17:20:59
Grado: classe D


Iscritto: 23/01/2004
Messaggi: 169
Località: Portogruaro
E' vero che il D. Lgs. 115/08 parla di competenze sia in impianti che edifici, ma qui parliamo di energia, non parliamo di progettare l'edificio sotto il profilo architettonico/strutturale. Credo non abbia senso l'approccio restrittivo della Regione.
SuperP
#5 Inviato : martedì 5 giugno 2012 17:24:58
Grado: classe D


Iscritto: 24/08/2010
Messaggi: 154
Località: Roverbella
tecnoi ha scritto:
E' vero che il D. Lgs. 115/08 parla di competenze sia in impianti che edifici, ma qui parliamo di energia, non parliamo di progettare l'edificio sotto il profilo architettonico/strutturale.


Anche il dlgs parla di energia.. quindi?
Io condivido il tuo approccio, capiamoci. Non serve essere architetti per progettare dei pacchetti di strutture ..
Non capisco l'abilitazione dei geometri.. o meglio forse ho intuito..
atomozero
#6 Inviato : martedì 5 giugno 2012 18:16:05
Grado: classe D


Iscritto: 17/11/2004
Messaggi: 146
Località: Venezia
io come perito termotecnico sono stato "scartato"
per il momento invio cmq le ace via pec,
se ci fosse anche solo una riga nella 11300 che parla di statica direi che la regione ha ragione
ma da quello che mi risulta sbaglia in pieno....
tecnoi
#7 Inviato : martedì 5 giugno 2012 18:45:25
Grado: classe D


Iscritto: 23/01/2004
Messaggi: 169
Località: Portogruaro
SuperP ha scritto:
Anche il dlgs parla di energia.. quindi?


Quindi voglio capire cosa significhi essere competente in materia di "edifici"; se si intende saper progettare l'edificio architettonicamente o strutturalmente allora ok, noi ingegneri industriali non siamo competenti.
Se si intende saper progettare l'aspetto energetico dell'edificio allora credo che noi ingegneri industriali abbiamo la piena competenza, dopo aver affrontato all'università esami di termodinamica applicata, trasmissione del calore, energetica, energetica applicata, acustica applicata, fisica tecnica, chimica, fluidodinamica, impianti termotecnici, strutture e proprietà dei materiali, ecc.

Infine pongo all'attenzione dei lettori la seguente news presa direttamente dal sito della Regione Veneto:

http://www.regione.venet...ampa/Marzo+2012/551.htm

cip45
#8 Inviato : mercoledì 6 giugno 2012 11:30:56
Grado: Classe NC

Iscritto: 06/06/2012
Messaggi: 1
Località: Fregona
atomozero ha scritto:
io come perito termotecnico sono stato "scartato"
per il momento invio cmq le ace via pec,
se ci fosse anche solo una riga nella 11300 che parla di statica direi che la regione ha ragione
ma da quello che mi risulta sbaglia in pieno....


Ciao,
il problema non è tanto di poter accedere al portale Ve.Net. per caricare le ace: secondo la regione tu non puoi proprio firmarle.
Quindi, teoricamente, non risolvi assolutamente il problema inviando le ACE via pec.
atomozero
#9 Inviato : sabato 9 giugno 2012 11:27:52
Grado: classe D


Iscritto: 17/11/2004
Messaggi: 146
Località: Venezia
domanda ma ha voi hanno risposto per iscritto o solo per voce?
io ho fatto richiesta di avere una risposta per fax, mail, pec ma per ora non ho ricevuto nulla
SuperP
#10 Inviato : sabato 9 giugno 2012 11:48:30
Grado: classe D


Iscritto: 24/08/2010
Messaggi: 154
Località: Roverbella
tecnoi ha scritto:
http://www.regione.veneto.it/Notizie/Comunicati+Stampa/Marzo+2012/551.htm


I geometri sono una lobby molto potente ed influente in tutte le realtà, diversamente da quei "pirloni" di ingegneri (mi ci metto in primis), che si fanno e si faranno calpestare sempre i piedi da tutti.

Perchè c'è questa, a mio avviso, disparità tra periti e inge industriali e geometri? Investigate e datevi una risposta.. e ricordiamoci.. esiste anche il legale (penso che un ricorsetto al TAR...)
tecnoi
#11 Inviato : martedì 12 giugno 2012 09:21:37
Grado: classe D


Iscritto: 23/01/2004
Messaggi: 169
Località: Portogruaro
SuperP ha scritto:
esiste anche il legale (penso che un ricorsetto al TAR...)


Infatti ho scritto in questo forum per raccogliere contatti e procedere con un legale.
Comunque siamo per l'ennesima volta di fronte all'inadeguatezza delle istituzioni pubbliche.

Ciao
atomozero
#12 Inviato : martedì 26 giugno 2012 23:06:09
Grado: classe D


Iscritto: 17/11/2004
Messaggi: 146
Località: Venezia
I collegi dei Periti Industriali di Venezia Padova e Treviso in questi giorni dovrebbero aver mandato il loro ufficio legale per discutere quella questione
tecnoi
#13 Inviato : mercoledì 27 giugno 2012 08:26:19
Grado: classe D


Iscritto: 23/01/2004
Messaggi: 169
Località: Portogruaro
La federazione Veneto dei periti industriali ed il consiglio nazionale dei periti ha promosso un ricorso contro la regione Veneto:

http://www.perindpadova.it/notizie.php?action=152

Gli ingegneri si stanno muovendo a livello di FOIV (Federazione regionale degli Ordini degli Ingegneri del Veneto); ho sentito personalmente il vice-presidente, chiedono un incontro ufficiale con la regione per discutere la cosa. Ovviamente non si sa quando.
Tutti sono d'accordo che i professionisti "industriali" non possano essere esclusi dalla certificazione energetica; non si capisce (seguendo criteri di logica) come sia uscita questa interpretazione restrittiva della legge.
SuperP
#14 Inviato : mercoledì 27 giugno 2012 15:00:01
Grado: classe D


Iscritto: 24/08/2010
Messaggi: 154
Località: Roverbella
tecnoi ha scritto:
La federazione Veneto dei periti industriali ed il consiglio nazionale dei periti ha promosso un ricorso contro la regione Veneto:


Bravi..
atomozero
#15 Inviato : giovedì 13 settembre 2012 16:23:18
Grado: classe D


Iscritto: 17/11/2004
Messaggi: 146
Località: Venezia
Volevo avvisarvi che oggi ci è arrivata l'abilitazione al servizio online Ve.Net.energia
Utenti attivi che stanno consultando questa discussione
Guest (10)
Salta a forum  
Non puoi creare nuove discussioni.
Non puoi rispondere nelle discussioni.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.

Aermec S.p.A. - P. Iva: 00234050235
Engineered by: Multimedia Technology Department